Micropolis vi da una serie di consigli riguardanti il condominio e la sua amministrazione:

  • Micropolis ricorda a tutti i Condòmini di controllare sempre le tabelle millesimali asseverate da un professionista (tabelle usate per calcolare la ripartizione dei costi), inoltre è indispensabile richiedere anche il contratto di compravendita.
  • Se vendi o compri casa ricordati di chiedere sempre il certificato della situazione contabile all'amministratore al fine di poter verificare se ci sono pagamenti in sospeso.
  • Ricordiamo che ogni condominio è obbligato ad essere in possesso di un Codice Fiscale, di un conto corrente bancario e della polizza del fabbricato.
  • Micropolis Ti consiglia dichiedere durante l’assemblea condominiale all’amministratore la copia della documentazione del bilancio condominiale redatto.
  • Il modello 770 va redatto dal condominio ogni anno con la presenza delle ritenute applicate ai fornitori e versate dagli amministratori. Per maggiori informazioni consultare il link.
  • Per un’attenta gestione del condominio, è buona regola controllare sempre se i fornitori dispongono di una Partita IVA attiva e l’ultimo aggiornamento del Documento Unico di Regolarità Contributiva. Per tutte le informazioni riguardanti il DURC potete consultare il link
  • Micropolis ricorda che i cancelli elettrici devono essere certificati, e devono possedere anche il libretto manutenzione conforme alla norma 2006/42/CE e normative uni EN 12453 – uni EN 12445.
  • In riferimento al decreto del presidente della Repubblica n. 151/11 ricordiamo che per i condomini con superfici -1 (sotterranei, garage) superiori ai 300 mq2 (comprese le parti comuni) sono soggette al C.P.I. Per maggiori informazioni si può consultare il link al sito dei vigili del fuoco.
  • Ricordati che un bravo amministratore condominiale deve sempre renderti disponibile il numero del conto corrente, la polizza assicurativa condominiale e la copia della documentazione redatta a seguito di tutte le assemblee. Vedi Decreto Legge dicembre 2013 – Riforma dei Condomini. Per maggiori informazioni è possibile consultare il decreto al link.
  • È consigliata, anche se non obbligatoria, la presenza di un estintore nella parti condominiali comuni.
  • È utile sapere, chiedendo al proprio amministratore condominiale, qual è il fornitore dell’energia elettrica. Questa informazione può essere utile in caso di problematiche e imprevisti.
  • È molto importante informarsi su cos’è il POD e qual è il POD del proprio condominio. Maggiori informazioni le trovi al seguente link